I diversi tipi di pavimenti commerciali

Pavimenti commercialiI pavimenti commerciali sono dei rivestimenti che devono essere in grado di sopportare il passaggio di carichi pesanti, senza danneggiarsi.

Per questo motivo, vengono impiegati in strutture industriali e aziendali.

Sono disponibili in una varietà di materiali e, di solito, vengono progettati per offrire una combinazione di durabilità, efficienza dei costi, manutenzione pratica e impatto visivo.

Le tipologie più comuni di pavimenti commerciali sono quelle dei laminati, il PVC, quelli in pietra, come i rivestimenti in ceramica, il cemento, la gomma e la moquette.

Prima di fare una scelta, è opportuno elencare le caratteristiche principali da considerare

1. I pavimenti in vinile o in laminato, come ad esempio il PVC ed il linoleum, sono due dei più popolari tipi di pavimenti commerciali. Ciò è perché sono durevoli, resistenti alle macchie e hanno bisogno di pochissima manutenzione.

Essi sono anche convenienti e molto estetici, e questo li rende popolari anche nel settore del commercio (come negozi, centri commerciali, ecc.).

Tali pavimenti sono disponibili in una ampia gamma di colori e di modelli e possono essere progettati in modo da replicare l’aspetto delle piastrelle o del parquet, ma ad un costo più abbordabile.

2. I pavimenti in pietra artificiale sono un’elegante soluzione di rivestimento per le strutture commerciali ed hanno una notevole longevità. Sono un’opzione un po’ più costosa delle altre ma permettono di avere un guadagno sul lungo termine, essendo davvero indistruttibili.

3. Il calcestruzzo è utilizzato a livello mondiale nel settore edile ed è incredibilmente resistente e conveniente. Viene spesso rivestito da altri materiali, come il vinile o la moquette, anche se l’affascinante aspetto industriale del cemento nudo sta guadagnando sempre più popolarità nei negozi e in altre strutture. Apprezzato per la sua resistenza, il calcestruzzo può essere anche personalizzato, con colorazioni ed incisioni particolari.

4. La Gomma viene generalmente impiegata nelle palestre e negli impianti sportivi, negli ospedali e nelle scuole. È igienica, facile da pulire, impermeabile e resistente alle macchie. Inoltre, i pavimenti di gomma forniscono un’ammortizzazione naturale dei movimenti e un isolamento ottimale (sia termico che acustico).

La sua resistenza, oltre alle caratteristiche sopra elencate, rende i pavimenti in gomma una buona scelta per una pavimentazione commerciale ad alto traffico pedonale.

5. La Moquette è considerata un rivestimento di lusso, anche se è facilmente macchiabile ed è sensibile all’umidità. Tutto questo rende un po’ impegnativa la sua manutenzione.

Viene spesso utilizzata negli uffici, negli alberghi o nelle aree che necessitano, in particolare, di isolamento acustico. Le piastrelle di moquette possono essere comunque un’alternativa pratica in quanto forniscono l’eleganza del tappeto, consentendo però la sostituzione specifica di un punto, se danneggiato.

6. Man mano che l’attenzione sulla sostenibilità continua a crescere, sono in costruzione sempre più edifici “verdi”. Materiali come il sughero, il bambù e il linoleum appaiono più frequentemente come opzioni di pavimenti commerciali grazie alla loro rinnovabilità e riciclabilità.

Oltre ad avere effetti positivi sull’ambiente, tali pavimenti creano anche ambienti di lavoro più sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *